Mondellolido.it


Agenzie di stampa

Adnkronos

Agenzia Italia

Ansa

Asca

France Press
Italpress

Reuters

Associated Press


EUROMETEO.COM

 

Prima Pagina un servizio di Albaria per evidenziare alcuni avvenimenti che corredati da immagini fotografiche potranno essere in seguito pubblicati anche sulla rivista Albaria Magazine

Pubblicazioni
Albaria Magazine

Copyright 2001 Albaria Magazine
Pubblicazione iscritta il 26/03/1983 al n.10 del Registro della Stampa presso il Tribunale di Palermo
E-mail: albaria@tin.it

 

 

 

 

 

DAL GIORNALE DI SICILIA DEL 23 luglio 2001

Malore in spiaggia,
muore per un infarto

Stroncata da un infarto mentre giocava a carte con le amiche. Letizia Belfiore aveva trentanove anni e ieri pomeriggio si trovava sulla spiaggia di Mondello quando si sentita male.
Subito portata al pronto soccorso di Villa Sofia con un'ambulanza del 118, la donna si accasciata ed morta. Era sposata con un bancario e aveva tre figli di diciotto, quattordici e dieci anni. Il giorno prima Letizia Belfiore aveva accusato un altro malore e per questo era stata visitata alla guardia medica di Mondello. I medici le avevano consigliato di andare in ospedale a fare un elettrocardiogramma ma la donna non aveva seguito il consiglio, cos hanno raccontato ieri pomeriggio alcune amiche.
La signora, evidentemente, aveva sottovalutato i segnali giunti sabato mattina, anche in quell'occasione si trovava sulla spiaggia di Mondello. Dopo la visita alla guardia medica aveva fatto ritorno a casa e ieri mattina era tornata a mare, convinta che quello del giorno precedente fosse stato soltanto un malore passeggero.
Si trattava invece dell'inizio di un infarto, che ieri pomeriggio non le ha dato scampo. La corsa al pronto soccorso dell'ospedale di Villa Sofia stata inutile. Letizia Belfiore, questo hanno raccontato alcuni infermieri, si accasciata nel corridoio. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne la morte.Romina Marceca