5 Dicembre 2003


 

 

Agenzie di stampa

Adnkronos

Agenzia Italia

Ansa

Asca

France Press
Italpress

Reuters

Associated Press



Eurometeo.com

 

Prima Pagina un servizio di Albaria per evidenziare alcuni avvenimenti che corredati da immagini fotografiche potranno essere in seguito pubblicati anche sulla rivista Albaria Magazine

Pubblicazioni
Albaria Magazine

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright 1997 Albaria Magazine
Pubblicazione iscritta il 26/03/1983 al n.10 del Registro della Stampa presso il Tribunale di Palermo
E-mail: albaria@tin.it

 


CAMPIONATO MONDIALE GIOVANILE MISTRAL 2003 

Le classifiche: http://www.multired.net.mx/silcer/



RICCARDO BELLI DELL'ISCA E LAURA LINARES IN TESTA NELLE PROPRIE CATEGORIE DOPO LA TERZA GIORNATA DI REGATE
Il giovane palermitano ha scavalcato il polacco Grodzicki e tiene saldamente la prima posizione tra gli Junior. Sempre al comando anche Laura Linares nella Minim e nella Junior femminile. Paco Wirz secondo nella Raceboard Masters.


5 dicembre - Terza giornata di conferme per l' "onda azzurra" che tra le acque di Merida in Messico vola alla conquista delle medaglie che contano nel Mondiale giovanile Mistra ed in quello Master.

Riccardo Belli Dell'Isca, grazie ai risultati delle due prove della terza giornata (14 e 1) riuscito a scavalcare il polacco Lukaz Grodzicki ed a conquistare meritatamente la testa della classifica nella categoria Junior maschile.
Entro la ventiseiesima posizione altri nove azzurri, segno inequivocabile della qualit del team portato nello Yucatan.


(nella foto Riccardo Belli dell'Isca in azione)

Blasco Bongiorno occupa il 7 posto, mentre tra la dodicesima e la ventunesima posizione troviamo Fabian Heidegger (12), Armando Udine (13), Alessandro Giannini (15), Guido Carli (18), Marco Fedele (20) e Federico Collura (21).
Leggermente pi staccati Dario Pasta ed Emanuele Frabrizio (25 e 26), mentre Marco Baglione attualmente quarantaduesimo.

Laura Linares, altra protagonista azzurra, si conferma invece al comando delle categorie Minim e Junior femminile.

In quest'ultima categoria con un quinto ed un primo posto continua a precedere nella classifica generale la francese Marie Noesmoen e l'altra azzurra, Martina Fisco, autrice di una seconda ed una terza posizione nelle due ultime prove.

Nella Minim, la marsalese si trova in testa con un rendimento anche qui estremamente costante che le consente di precedere sempre la Fisco.

Nella categoria Youth maschile, sempre Federsico Esposito il primo degli italiani, scivolato in quinta posizione a causa dei due quarti posti conquistati ieri.
Enrico Collura 14 con Andre Franchini e Dario Baffetti 18 e 19 alle sue spalle.
Pi staccati gli altri: Giovanni Di Stefano 23, Manfred Meier 27, Gianmaria Giannini, 28, Alberto Lunetta 36 e Manfredi Mercadante 37.
A guidare la classifica il neozelandese Tom Ashley, seguito dal greco Byron Kokalanis e dall'argentino Mariano Benitez.

Tra le donne, quinto posto per Flavia Tartaglini ed ottavo per Marta Cammarano.
In testa la coppia spagnola formata da Blanca Manchon e Marina Alabau, davanti alla francese Charline Picon.


(nella foto le azzurre Flavia Tartaglini e Marta Cammarano in gara nella categoria Youth femminile)

Guido Carli e Roberto Collura con il sesto e settimo posto sono i primi azzurri della Minim maschile division A
, guidata dal messicano Patricio Gasque.
Emanuele Fabrizio e Marco Baglione seguono con la decima e la diciannovesima posizione.
Nella division B, davati a tutti sta sempre il messicano Alberto Campos.

Nel Mondiale Raceboard Master, seconda piazza per Paco Wirz, campione europeo uscente, dietro al neozelandese Paul Page.
Nella classifica generale dei Raceboard, l'atleta palermitano attualmente dodicesimo, seguito da Riccardo Giordano 17, Giuseppe Castelli 21, Luciano Treggiari 23, Vittorio De Paolis 32 e Giuseppe Traina 34.
Lo stesso Traina occupa al momento la sesta posizione tra i Raceboard Grand Masters.

Tra le donne, sempre prima la canadese Dominique Vallee davanti alla messicana Demita Vega.