www.athens2004.com
ISAF News - www.federvela.it 
www.alessandrasensini.it
www.riccardogiordano.it

E' Successo alle Olimpiadi di Sydney ed Atlanta:
Alessandra Sensini conquista l'oro a Sydney
Alessandra Sensini medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atlanta 1996


FOTO

Ufficio stampa
IMCO
Intenational
Mistral Class
Organization
ITALIA

tel. ++ 39 91 6844483
fax 6843785
E-mail: monagri@tin.it

 Recapito
 Atene
00306938866801

SCHEDE AZZURRI:
Alessandra
Sensini


Riccardo
Giordano

 

Prima Pagina un servizio di Albaria per evidenziare alcuni avvenimenti che corredati da immagini fotografiche potranno essere in seguito pubblicati anche sulla rivista Albaria Magazine


Pubblicazioni
Albaria Magazine

 

 

 

 

Copyright  Albaria Magazine
Pubblicazione iscritta il 26/03/1983 al n.10 del Registro della Stampa presso il Tribunale di Palermo
E-mail: albaria@tin.it

 

OLIMPIADI DI ATENE 2004 - WINDSURF

 

Comunicato Stampa 11
Classe Mistral, le medaglie saranno assegnate sul filo di lana. In campo femminile Jiain Yin precede la coppia Sensini-Merret.
Mistral uomini: Fridman-Santos davanti a Kaklamanakis. Giordano ventiduesimo.

Atene, 22 agosto - La classe Mistral è pronta ad emettere il verdetto olimpico.
A tre regate dal termine la corsa per le medaglie sembra ormai designata, sia in campo femminile che in campo maschile. Bisogna solo capire chi riuscirà a mettersi al collo il metallo più prezioso e chi dovrà invece accontentarsi delle posizioni di rincalzo.
La giornata di oggi, domenica 22 agosto, è servita agli atleti a recuperare le energie fisiche, dopo le massacranti regate disputate in quasi-totale assenza di vento, e mentali.
In campo femminile le ultime regate hanno lanciato nel firmamento della vela internazionale la sorpresa Jian Yin.
La cinese, con tre primi posti nelle ultime tre regate, è balzata prepotentemente al comando della classifica generale davanti all'azzurra Alessandra Sensini e alla francese Faustine Merret.
Quarta Lee Lai Shan (Hong Kong), che può ancora provare a inserirsi nel discorso medaglie.
Troppo staccata, invece, l'australiana Jessica Crisp. A tre regate dal termine, dunque, può ancora succedere di tutto, specie se il vento, sin qui latitante, comincerà finalmente a soffiare con intensità regolare e se Alessandra Sensini, specialista dei finali trilling (a Sydney e agli Europei di Mondello vinse all'ultima prova dopo essere stata tutto il tempo in seconda posizione) riuscirà a ritrovare lo spunto vincente che l'ha resa l'atleta più forte di sempre della vela azzurra.
Anche questa volta, però, la grossetana avrà l'ingrato compito di salvare il bilancio della vela italiana alle Olimpiadi, e questo potrebbe contribuire a riempirne la mente e a svuotarne il fisico. Se, invece, l'azzurra riuscirà a mettere a fuoco l'obiettivo e a gareggiare con la sua rinomata determinazione, si potrà ancora festeggiare.

Giochi pressoché fatti, a meno che non avvengano autentiche catastrofi, anche in campo maschile.
Le ultime regate hanno premiato il talento e la freschezza atletica dell'israeliano Gal Fridman, che ha agguantato in testa il brasiliano Ricardo Santos. La coppia israelo-brasiliana precede di cinque lunghezze il padrone di casa Nikos Kaklamanakis. La corsa all'oro dovrebbe essere un discorso ristretto a loro tre, anche perché l'inglese Nick Dempsey, autore di una grande rimonta, appare troppo staccato.
Anche il francese Julien Bontemps, accreditato da tutti alla vigilia fra i super favoriti, ha fatto una grande rimonta nelle ultime regate, ma il transalpino si è svegliato troppo tardi, e attualmente occupa la decima posizione.
Niente da fare anche per l'azzurro Riccardo Giordano, che nelle prime regate aveva dimostrato di poter tenere il passo dei migliori (ottavo dopo 2 prove), ma che strada facendo ha dimostrato ancora una volta di soffrire maledettamente le regate disputate in quasi totale assenza di vento (6-9 nodi). A tre regate dal termine difficilmente riuscirà a migliorare la sua classifica che lo vede in 22a posizione.


E' Successo alle Olimpiadi di Sydney ed Atlanta:
Alessandra Sensini conquista l'oro a Sydney
sensinifiori.jpg (18893 byte)
Alessandra Sensini medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atlanta 1996
G
razie al windsurf la vela azzurra ha conquistato a Savannha una medaglia dopo ben 12 anni la prima nella storia della vela italiana ad essere vinta da una donna